Approvazione di un piano urbanistico attuativo o di una sua variante

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF.

Iter

Se la domanda non è presentata da tutti i proprietari, ma dalla maggioranza costituita in consorzio, entro dieci giorni dal ricevimento della domanda il sindaco assegna ai proprietari che non hanno aderito un termine di 90 giorni per sottoscrivere la convenzione presentata (Legge 01/08/2002, n. 166, art. 27, com. 56). Trascorso inutilmente il termine assegnato il consorzio ottiene la piena disponibilità degli immobili compresi nel piano ed è abilitato ad avviare la procedura di esproprio a proprio favore delle aree e delle costruzioni dei proprietari non aderenti.

Ai sensi della Legge regionale 23/04/2004, n. 11, art. 20, entro 75 giorni dalla data di presentazione della domanda di approvazione del PUA, corredata di tutti gli elaborati previsti dal Regolamento edilizio, la Giunta comunale adotta il piano oppure lo restituisce qualora non conforme alle norme e agli strumenti urbanistici vigenti.

A seguito dell’adozione il piano è depositato presso la segreteria del Comune per dieci giorni e dell’avvenuto deposito viene data notizia mediante avviso pubblicato all’albo pretorio e con l’affissione di manifesti.

Nei successivi 20 giorni i proprietari degli immobili possono presentare opposizione mentre chiunque può presentare osservazioni.

Decorso il termine per presentare osservazioni o opposizioni, entro 75 giorni, la Giunta comunale approva il Piano, decidendo sulle osservazioni e sulle opposizioni presentate.

Se del caso, il piano approvato è depositato presso la segreteria del Comune e il deposito è notificato entro 15 giorni agli eventuali proprietari dissenzienti.

Con riferimento alla Direttiva 27/06/2001, n. 2001/42/CE e al Decreto legislativo 03/04/2006, n. 152, che dispongono l'assoggettamento alla procedura di valutazione ambientale strategica (VAS) di tutti i processi pianificatori, tale procedura (di verifica di assoggettabilità o di vera e propria valutazione) prenderà avvio nel momento successivo all'adozione del PUA e si concluderà con il parere della Commissione Regionale VAS.

Il PUA entra in vigore 10 giorni dopo la pubblicazione del provvedimento di approvazione all’albo pretorio del Comune.

Rilascio di provvedimenti finali
Quando il procedimento amministrativo si conclude positivamente è emesso un provvedimento (Legge 07-08-1990, n. 241, art. 2). Per ottenere il rilascio del provvedimento consulta la sezione servizi connessi
Durata massima del procedimento amministrativo
75 giorni
Pagamenti
La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Procura
L'istanza può essere presentata da un procuratore, che deve sottoscrivere la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa dal procuratore.
Moduli da compilare e documenti da allegare
Domanda di approvazione del piano urbanistico attuativo (PUA)
Copia del documento d'identità
Copia dell'atto costitutivo del consorzio
Elaborati progetto
Relazione illustrativa
Soggetti coinvolti nel procedimento
Ulteriori immobili oggetto del procedimento
Ulteriori intestatari del procedimento
Schema di convenzione

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 26/06/2024 15:41.34